Melissa Muller: l’amore per la cucina convertito in un libro

Muller

A quasi due anni dal conferimento della Cittadinanza Onoraria a Caltabellotta, Melissa Muller chef, ristoratrice e scrittrice newyorchese di origini caltabellottesi, raggiunge un altro grande successo.
Si tratta di un progetto editoriale con la Rizzoli America. La giovane chef ha realizzato un libro dal titolo: “Tasting Sicily”, uscito nel mese di marzo di quest’anno che analizza non solo ricette sicule, ma parla anche di tradizioni, di sagre, dei suoi viaggi in Sicilia e dei piatti provati in tutti i ristoranti dell’Isola.
WhatsApp Image 2017-04-10 at 09.44.14Un lavoro durato ben 7 anni, alla ricerca delle minuzie e dei più piccoli segreti, ed ora trasformato in un libro, in cui chiunque potrà cogliere l’amore che sente per la sua Sicilia.
Melissa è un’affermata chef newyorchese, originaria di Sant’Anna, frazione di Caltabellotta, in provincia di Agrigento. Dall’età di 12 anni vive per la cucina, assorbe gli odori e i sapori della natura rimanendo affascinata dalla tradizione sicula. Ha una laurea in giornalismo e un diploma all’Istituto Culinario di Soho.
Nel 2001 dopo diverse esperienze in cucina apre un piccolo locale a Manhattan con un menù toscano. Solo 10 anni dopo che realizza il suo grande sogno: l’apertura di due ristoranti in cui si mangia e si beve solo siciliano, “Eolo e Pastai”.
Tutto è iniziato da piccola quando in estate tornava in paese per trascorrere le vacanze. Pian piano cominciando a provare i gusti e ad assaporare i piatti che preparava una cugina e quelli della nonna, originaria di Sant’Anna di Caltabellotta che però viveva a New York, e che per le grandi feste riproponeva, si è innamorata della cucina. E ogni volta che finivano le vacanze e doveva rientrare in America era una gran sofferenza. Quindi, per ricordare la Sicilia, ricreava i piatti, ma non per i gusti, ma più per ricordare il profumo della Sicilia in casa sua, a New York.
La Muller porta avanti la passione per il suo mestiere con precisione, accuratezza e tanta determinazione, facendola diventare pura arte attraverso i suoi piatti, con l’utilizzo solo di materie prime e ingredienti di stagione, senza alterare gusto e sapori.
Noi de L’Urlo Cittadino facciamo i migliori auguri a Melissa Muller per il grande obiettivo raggiunto e intanto speriamo sempre che nei suoi programmi futuri ci sia l’apertura di un ristorante in Sicilia, magari a Caltabellotta o a Sant’Anna stessa.

Commenta con Facebook

The following two tabs change content below.
Francesca Cottone

Francesca Cottone

Nata a Palermo nel 1983. Nel 2012 ha frequentato un master in giornalismo, presso l’Istituto Superiore di Giornalismo a Palermo. Ha collaborato per diverse testate online: Palermomania.it, AgrigentoOggi. Attualmente collabora con Giornale Cittadino Press.