La pasta alla Norma

spagetti alla norma

Ben tornati a Sapori di Trikola versione estiva! Oggi vi proponiamo il piatto più semplice e più buono che la cucina siciliana vanta: la pasta alla Norma. Piatto estivo per eccellenza, la pasta alla Norma ha tra i suoi ingredienti sugo fresco di pomodoro, una cascata di melanzane fritte, tanto basilico e una grattugiata, a fine cottura, di ricotta salata: tutti i profumi della Sicilia in un piatto solo. Un tripudio di sapori avvolgenti che fa della sua semplicità, la sua forza.

INGREDIENTI:

1 kg pomodori ciliegino

500 g di spaghetti

200g di ricotta salata

500g di melanzane

2 spicchi d’aglio

10g di basilico

Olio di oliva q.b. (per friggere e condire)

Sale q.b.

 

PROCEDIMENTO:

Prendete i pomodori ciliegino e sciacquateli quindi asciugateli e tagliateli in mezzi. In un tegame dal fondo spesso versate un filo d’olio e ponete a soffriggere due spicchi d’aglio puliti e interi, così poi se desidererete potrete rimuoverli. Quando l’aglio avrà soffritto qualche istante, versate i pomodori e cuocete a fuoco bassissimo coprendo con coperchio; lasciate cuocere per una ventina di minuti fino a quando i pomodori saranno ben morbidi e avranno rilasciato il sughetto. Una volta pronti, trasferiteli in un passaverdure posto su una ciotola e passateli in modo da ottenere una polpa sugosa e liscia. Trasferite tutto nuovamente in tegame e salate; cuocete ancora per 10-15 minuti fino a quando non si sarà ristretto. Mettete poi a bollire un tegame con abbondante acqua  e una volta raggiunto il bollore salate. Intanto lavate le melanzane, asciugatele bene e spuntatele, quindi tagliatele a fettine di pochi mm. Friggete le melanzane in abbondante olio extravergine d’oliva caldo. Man a mano che risulteranno ben dorate, scolatele con una schiumarola e trasferitele su un foglio di carta per fritti per far assorbire l’olio in eccesso. Poi salatele a piacere. Cuocete la pasta al dente  e quando sarà quasi pronta, versate le foglie di basilico nel sugo a fuoco spento, mescolate e aggiungete la pasta scolata direttamente nel tegame . Mescolate bene per insaporire. Trasferite sui piatti da portata la pasta, condite con abbondanti fette di melanzane fritte ciascuna porzione , infine spolverizzate con ricotta salata con la grattugia a maglie grosse.

E ora buon appetito!!!

Commenta con Facebook

The following two tabs change content below.
Lilli Nicolosi

Lilli Nicolosi

Nata a Ribera nel 1987. Nel 2014 ha frequentato un corso di redazione presso la Casa Editrice “Navarra Editore” e ha collaborato con il giornale web “Palermomania”. Attualmente assistente di agronomo.
Lilli Nicolosi

Ultimi post di Lilli Nicolosi (vedi tutti)