Iniziative per la promozione della lettura presso la Scuola secondaria di Primo grado “E. De Amicis” di Caltabellotta

#dallascuola

69AA0F20-3F59-4E24-A1AF-B14C01221E9CSi è conclusa con un discreto successo e un buon numero di libri raccolti, attraverso donazioni, un’iniziativa promossa dalla Scuola Secondaria di primo grado “E. De Amicis” di Caltabellotta dell’istituto comprensivo “A.G. Roncalli” di Burgio.

Gli alunni sono stati coinvolti nel progetto nazionale “Io leggo perché” che ha il fine di raccogliere libri per sostenere le biblioteche scolastiche, è la più grande iniziativa nazionale di promozione della lettura organizzata dall’Associazione Italiana Editori. Quella di quest’anno è stata la sua quarta stagione e grazie all’impegno in sinergia di docenti, alunni, genitori, librai, messaggeri ed editori sono stati raccolti molti libri per incrementare la biblioteca scolastica. Da sabato 20 a domenica 28 ottobre, bastava recarsi in una delle librerie gemellate con la scuola ed acquistare un libro da donare con il nobile fine di arricchire la biblioteca scolastica e promuovere la lettura fra i ragazzi.

9F7231C1-0CE6-48CA-9259-F9A0AB53CE3B  Al termine della raccolta, gli Editori contribuiranno con un numero di libri pari alla donazione nazionale complessiva, donandoli alle biblioteche scolastiche e suddividendoli secondo disponibilità tra tutte le scuole iscritte e che ne hanno fatto richiesta. Le biblioteche scolastiche sono un importante luogo per accendere la passione della lettura nei giovanissimi  troppo presi dalle nuove tecnologie per dedicare tempo a questo sano esercizio mentale che arricchisce culturalmente, lessicalmente e forma le coscienze. 3D4AE1FD-53C7-435F-8DC7-907936CD133FGli alunni durante la settimana dell’iniziativa e nella precedente sono stati impegnati in attività di promozione dell’evento divenendone messaggeri, infatti lo hanno socializzato a genitori e amici, hanno tappezzato la scuola e altri luoghi frequentati con volantini dell’iniziativa e in ultimo, ma non per importanza sono stati protagonisti di un contest dal titolo “Vogliamo imparare a volare” organizzato in una delle librerie gemellate con la scuola. All’interno dell’accogliente cortile della libreria UBIK di Sciacca, hanno letto frasi e citazioni tratte dal best sellers “Il cacciatore di aquiloni” di Kaled Hosseini, interpretato un dialogo tratto da “Il gabbiano Jonathan Livingstone” Richard Bach ed enunciato in lingua francese e italiana  “ I diritti del lettore” di Daniel Pennac. Per arricchire il luogo hanno esposto istallazioni a tema e fatto volare simbolicamente degli aquiloni. “Un’esperienza interessante, utile e piacevole che  ci ha invogliato a leggere di più e non vediamo l’ora di avere i nostri nuovi libri fra le mani, grazie a tutti coloro che hanno contribuito!”

Gli alunni della Scuola Secondaria di primo grado

De Amicis di Caltabellotta

I.C. Roncalli di Burgio

Commenta con Facebook

The following two tabs change content below.
Davide Parlapiano

Davide Parlapiano

Inventore e direttore del Blog "L'urlo Cittadino". Nato a Palermo nel 1994. Attualmente Consulente FinTech presso PwC Italy e studente III°Anno in Computer Science Engineering, presso SUPINFO INTERNATIONAL UNIVERSITY Trapani Campus.