Analfabetismo funzionale

IMG_0815-23-10-18-04-23

Tutti noi sappiamo come negli anni 80 del 900 l’analfabetismo era molto diffuso tra la popolazione, e tutti noi sappiamo che una persona analfabeta è caratterizzata dall’incapacità di leggere e scrivere, incapacità dovuta per lo più da mancanza di istruzione, tipica di quegli anni.

Ma quanti di noi, invece, conoscono l’analfabetismo funzionale?

Con questo termine si intende, contrariamente a quanto detto prima, l’incapacità di un individuo ad usare correttamente le abilità di lettura, scrittura e calcolo, identificandosi appunto come un livello superiore di alfabetizzazione. Se infatti un’analfabeta non è in grado di leggere e scrivere, a differenza, un’analfabeta funzionale può compiere questi atti, ma con difficoltà nel collegare le diverse parti e farne un discorso completo.IMG_0815-23-10-18-04-23

Un’analfabeta funzionale si distingue infatti per alcune di queste caratteristiche:

  • Incapacità di comprendere adeguatamente un testo.
  • Mancata capacità nell’eseguire calcoli matematici
  • Mancata conoscenza di argomenti storici, politici, sociali ed economici.

Ma ancora, quanti di noi sanno che il 47% della popolazione italiana “soffre” di analfabetismo funzionale?

Ebbene, lo rivela lo “Human development report 2009” un indice calcolato tra i paesi dell’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico.

Ancora, secondo Tullio De Mauro, noto linguista,  invece,  gli analfabeti funzionali in Italia sarebbero addirittura  l’80%. Anche i diplomati o i laureati possono essere non esenti da questo fenomeno.

Non esiste una cura a tutto questo, ma sicuramente l’analfabetismo funzionale può essere contrastato attraverso l’allenamento delle capacità mentali, stimolando sia il linguaggio che il pensiero dell’individuo.

Quindi, il nostro “consiglio” è quello di tenere sempre allenata la nostra mente, non solo per prevenire questo fenomeno, ma anche perché nel 2018 è bene che il nostro paese vanti teste piene di cultura, che abbiano un proprio pensiero e che possano mettere il proprio sapere a disposizione della nostra società

Commenta con Facebook

The following two tabs change content below.
Serena Barbiera

Serena Barbiera

Nata a Sciacca l’8 dicembre 1992. Attualmente studia economia e finanza presso l’Università degli studi di Palermo.
Serena Barbiera

Ultimi post di Serena Barbiera (vedi tutti)